Migliori gelaterie di Roma 2018: una eccellente novità a Balduina

migliori gelaterie di roma 2018Gelaterie romane

Le migliori gelaterie di Roma 2018 – Il gelato in estate è una valida alternativa al pasto, un modo per interrompere dolcemente la giornata e una scusa per fare una passeggiata e rinfrescarsi nelle calde serate romane da soli o in compagnia degli amici.
Come ogni anno tante le recensioni su vecchie e nuove “glorie” del freddo e anche noi abbiamo voluto stilare una classifica basata su una attenta analisi dei prodotti offerti, sulla qualità delle materie prime e perché no, anche sulla cortesia del personale e sulla location.

Il gelato quale scegliere?

Prima di entrare nel vivo della nostra classifica precisiamo che esistono molte gelaterie a Roma, ci sono quelle che preparano tutto in laboratorio e quelle che usano basi fornite dalle industrie di semilavorati composta da addensanti ed emulsionanti. C’è chi integra con prodotti locali di qualità come la frutta fresca, la pasta di nocciole o di pistacchi, e chi decide di lavorare impiegando prodotti standard: purea di frutta e semilavorati. Anche nel segmento dei semilavorati ci sono concentrati di frutta di pregio e altri di minor costo e qualità. Esistono poi gelaterie che impiegano semilavorati pronti che semplificano il lavoro e accorciano i tempi di produzione in laboratorio: è possibile utilizzare dei pre lavorati, aggiungere acqua o latte e travasare il tutto nel mantecatore.

Nella nostra classifica parleremo ESCLUSIVAMENTE di gelaterie di qualità, che non usano pre lavorati e che preparano tutto nei loro laboratori con prodotti di alto livello.

La classifica delle migliori gelaterie di Roma 2018

“Otaleg” del noto maestro gelatiere romano Radicioni, da diversi anni in viale dei Colli Portuensi 594 – zona Monteverde e dal 2018 anche in via di San Cosimato (Trastevere) si propone nella nuova sede con nuovi ingredienti, gusti inediti, frozen yogurt e grattachecca romana. Otaleg offre un gelato di altissima qualità con gusti innovativi come quelli a base di ricotta. E come dice Radicioni “Otaleg è per chi crede che non solo l’arte, ma anche il cibo solleciti l’anima”. http://otaleg.com/

“La Gourmandise” sempre nel quartiere di Monteverde e precisamente in Via Felice Cavallotti, 36b un angolo dove degustare un eccellente gelato. In questa piccola ma particolare e curata “pasticceria del freddo” troverete gusti elaborati dal simpatico gelatiere / proprietario che saprà fornirvi tutte le indicazioni sui prodotti e sugli abbinamenti.

“La cremeria Aurelia” in via Aurelia 398 (nelle vicinanze di piazza Irnerio), i gusti che meritano di essere citati sono il riso e l’afgano a base di infuso di boccioli di rose (rigorosamente biologiche) e polvere di pistacchi che richiama alla mente sapori lontani. Anche la frutta della cremeria è veramente eccezionale, da provare il gusto cocco lavorato a partire dal frutto fresco. La gelateria usa zucchero di qualità, pistacchi di Bronte e altri prodotti biologici, importa le bacche di vaniglia dal Madagascar e tosta le mandorle artigianalmente.

“Gelateria dei Gracchi” di Alberto Manassei con sede “storica” in via Dei Gracchi 272 – zona prati (ma anche in Viale Regina Margherita 212, in via di Ripetta 261 e in via di S. Pantaleo 61), gelati preparati con frutta di stagione, profumi naturali accostati, talvolta con innovazione, dal risultato incredibile, da provare sicuramente i gusti: “mela e cannella”, “pera e caramello” e “riso e miele”. http://www.gelateriadeigracchi.it/

“Tichetta” Via San Cipriano, 24 (Balduina). Nata nel 2018 questa graziosa gelateria nel quartiere Balduina è gestita da Mattia, giovane gelatiere cresciuto sotto la guida di autorevoli “maestri romani del gelato”. Il locale offre ottimi gusti tutti preparati con prodotti naturali e propone anche eccellenti granite. Questa gelateria è la vera novità del 2018 e si posiziona tra le migliori gelaterie di Roma 2018 puntando sulla semplicità e sulla qualità. In bocca al lupo Mattia! http://www.tichetta.it/

“Come il latte”, Via Silvio Spaventa 24/26, curata gelateria gestita da Nicoletta Chiacchiari che ogni giorno elabora nuove ricette e gusti originali. Il tutto con latte fresco della Centrale di Roma, ingredienti naturali e frutta di stagione. Eccellente il gusto mascarpone con biscotti Gentilini.

“Fior di Luna” (Trastevere) utilizza prodotti del commercio equo e solidale e offre un prodotto di altissima qualità nella rinnovata gelateria di Via Della Lungaretta, 96. Da provare le varie tipologie di cioccolato. http://fiordiluna.com/gelato/

“Gelateria del teatro” in via dei Coronari 65 e Lungotevere dei Vallati 25. Propone eccellenti abbinamenti (spesso originali) ma offre anche i grandi classici.

“Il gelato” gestita dal noto Claudio Torcè propone oltre 100 gusti, si trova in viale dell’Aeronautica 105 (zona Eur) e in molte altri sedi, ma nonostante una capillare diffusione mantiene un altissimo livello di qualità. http://www.claudiotorce.it/

“Fata morgana” anche in questo caso gelateria con più sedi a Roma che mantiene una alta qualità del gelato. Si trova ad esempio a Piazza degli Zingari, 5 (Monti), via Lago di Lesina 9/11 e Via Laurina, 10 (Corso). La gelateria propone gusti originali di sapore e di nome. In questi negozi, artisti del gelato, preparano decine e decine di vaschette a disposizione della clientela miscelando sapori con capacità e soprattutto producendo ottimi risultati. http://www.gelateriafatamorgana.com/

Tra le migliori gelaterie di Roma 2018 tante conferme e qualche novità, molte altre sono le gelaterie di qualità nella Capitale che si sfideranno in questa calda estate romana ormai alle porte.

 

Fonte foto: Wikipedia

Fabio Pompei

Author: Fabio Pompei

Nato e cresciuto a Roma, laureato in Ingegneria Informatica ha poi proseguito gli studi con il dottorato di ricerca in Ingegneria Elettronica presso l’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata” dove si occupa di programmi europei di ricerca sulle Smart City. Nel 2011 a Lecce ha ricevuto il premio “Fibonacci” ed è stato nominato “Informatico dell’Anno”. Attualmente Quadro in una nota azienda di telecomunicazioni dove ha seguito anche attività internazionali (Spagna e sud-america). Professore in un ateneo romano è titolare delle cattedre di: “Sistemi e Tecnologie Web” e di “Calcolatori e Sistemi Operativi” – corso di laurea in Ingegneria Informatica. Appassionato della città di Roma, di cultura e di politica.

Share This Post On

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *