Notte delle candele 2018: il 25 agosto a Vallerano

notte delle candeleL’iniziativa

La notte delle Candele è la manifestazione conclusiva del “Festival Piccole Serenate Notturne”: evento organizzato dall’Associazione culturale “Piccole Serenate Notte delle Candele” e che, come ormai da tradizione, si svolge ogni anno a fine agosto nel suggestivo borgo di Vallerano, uno dei centri più vitali e vivaci della Tuscia.

Il percorso

Un percorso magico che guida il pubblico, negli anni sempre più numeroso, alla scoperta di un viaggio artistico tra suoni, immagini e impressioni magnetiche e affascinanti luoghi che riscoprono la loro proverbiale e incantevole natura; un ritorno alle origini, un incontro con il bello, una notte piena di magia. Tutto questo è la Notte delle candele.

Un paesaggio fiabesco, un’atmosfera mozzafiato un evento a cui è impossibile mancare.

Con la crescente attenzione dei visitatori, la qualità dell’offerta artistica e la particolarità della manifestazione, ha portato la Notte delle Candele alla ribalta della stampa locale e nazionale.

 

Dal 2016 questa “magica atmosfera” è riuscita a valorizzare anche altri “borghi gioiello” al di fuori dei confini nazionali, con due edizioni nel comune di PALS _ Catalunya (Spagna) e, dal 2018, nel principato di Andorra più precisamente nel delizioso paesino montano di Ordino.

La serata conclusiva

La Notte delle Candele è la manifestazione conclusiva del festival “Piccole Serenate Notturne” che ogni anno va in scena nell’incantevole piazza dell’Oratorio, incredibile teatro naturale, l’ultima settimana di Agosto.

Un festival pieno di proposte musicali originali e di qualità.

Un melting-pot culturale e temporale che la direzione artistica ha voluto da subito imporre alla manifestazione.

Dal jazz alla lirica, dallo swing alla musica classica, dall’etnico al folk e al popolare, dalla musica napoletana agli stornelli in romanesco, dalla tradizione ebraica a quella mediterranea. In poche parole, in questi anni, si è visto ed ascoltato di tutto.

L’organizzazione

Con l’approssimarsi della notte, si viene a creare un ́atmosfera intima e surreale con le fiammelle che finiscono per esaltare i contorni degli archi, delle case e delle chiese, incorniciando le porte e le finestre, seguendo i tratti di scalinate e vicoli.

100.000 LUMI
all’imbrunire, vengono accesi per il centro storico di Vallerano grazie alla partecipazione attiva e convinta degli abitanti del luogo.

20.000 VISITATORI
registrati dagli organizzatori, oltre cento spettacoli dal vivo, tra concerti, allestimenti, proiezioni e rappresentazioni varie.

CONCORSO FOTOGRAFICO
La partecipazione al concorso è aperta indistintamente a tutti, in questa edizione il concorso ha come tema XXX.

Come partecipare al concorso fotografico

Chiunque visiti la Notte delle Candele avrà l’opportunità di partecipare ad un “contest”, un concorso fotografico realizzato sul posto che ha per tema la peculiarità della manifestazione ovvero un borgo illuminato dalla sola luce delle candele. Da sempre le riprese a luce ambiente, ancor più quelle a lume di candela, sono le più suggestive ma anche impegnative da realizzare. I pochi elementi come l’unica fonte di luce, rappresentano una sfida per ogni fotografo e solo i più bravi sono in grado di cogliere e restituire nell’immagine, l’atmosfera particolare di questo tipo di illuminazione.
Partecipare è semplice: basta scattare alcune immagini suggestive della Notte delle Candele, sceglierne fino a tre ed inviarle, con i propri dati (nome e cognome, indirizzo, telefono, email) tramite mail all’indirizzo contest@ilvivaiodelleimmagini.it
Per realizzare queste immagini, si può utilizzare il proprio smartphone oppure un apparecchio fotografico di qualunque tipo. L’importante, per la giuria che sceglierà le tre migliori fotografie, è il trasmettere le sensazioni che si vivono durante questo evento, unico nel suo genere. Quindi ogni idea può essere valida: da immagini del Borgo illuminato fino a scene di strada o ritratti di persone illuminati dalle candele.

Biglietto di partecipazione per il Contest

Oltre al normale ingresso si deve acquistare un ticket di partecipazione al Contest fotografico del costo di 10 euro. Al momento dell’iscrizione al Contest bisogna lasciare i propri dati riempiendo uno specifico modulo che verrà fornito dall’Organizzazione.

Premi

La giuria, composta dagli organizzatori della Notte delle Candele e dal Direttivo dell’Associazione Culturale Il Vivaio delle Immagini, si riunirà nei giorni immediatamente successivi alla manifestazione e sceglierà le opere migliori. Verranno premiate tre foto selezionate dalla giuria tra tutte quelle partecipanti al contest: il vincitore assoluto riceverà un premio di 200 euro, il secondo classificato riceverà 100 euro ed il terzo 50 euro. Le tre foto vincitrici verranno, inoltre, esposte alla prossima edizione della Notte delle Candele. Tutte le foto inviate al Contest, rimarranno di proprietà dell’organizzazione della Notte delle Candele che le potrà utilizzare per promuovere future edizioni dell’evento.

Biglietti e informazioni – Notte delle candele

Ingresso intero € 5,00
Ingresso ridotti 7-12 anni € 2,00
Biglietteria sul posto open ore 18 00
Prevendita i-ticket.it € 6,00
www.nottedellecandele.eu
Pagina facebook

Fonte foto: Ufficio Stampa dell’evento

Fabio Pompei

Author: Fabio Pompei

Nato e cresciuto a Roma, laureato in Ingegneria Informatica ha poi proseguito gli studi con il dottorato di ricerca in Ingegneria Elettronica presso l’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata” dove si occupa di programmi europei di ricerca sulle Smart City. Nel 2011 a Lecce ha ricevuto il premio “Fibonacci” ed è stato nominato “Informatico dell’Anno”. Attualmente Quadro in una nota azienda di telecomunicazioni dove ha seguito anche attività internazionali (Spagna e sud-america). Professore in un ateneo romano è titolare delle cattedre di: “Sistemi e Tecnologie Web” e di “Calcolatori e Sistemi Operativi” – corso di laurea in Ingegneria Informatica. Appassionato della città di Roma, di cultura e di politica.

Share This Post On

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *