Pausa pranzo nei musei!

Novità nei musei romani, fino alla fine di luglio infatti il martedì e il giovedì dalle 12.30 alle 14, i piccoli musei a ingresso gratuito offrono pillole di intrattenimento per una breve pausa dalla quotidianità.

L’offerta culturale del Sistema Musei Civici sperimenterà un nuovo programma di animazione rivolto ai visitatori dei piccoli musei a ingresso gratuito. Ogni martedì e giovedì turisti, appassionati d’arte, passanti e cittadini avranno la possibilità di evadere per qualche istante dalla quotidianità e godere, durante la fascia oraria compresa tra le 12.30 e le 14.

Gli emozionanti reading e le vibrazioni della musica jazz e classica entreranno negli spazi del Museo Napoleonico, del Museo Carlo Bilotti – Aranciera Villa Borghese e del Museo di Scultura Antica Giovanni Barracco per permettere al visitatore di ammirare le bellezze dei luoghi e fornirgli, per qualche istante, una splendida opportunità di rilassarsi lontano dal turbinio cittadino o dalle fatiche del lavoro.

L’offerta sarà articolata in tre brevi incursioni giornaliere musicali o teatrali della durata di 25 minuti ciascuna (ore 12.30, 13.00 e 13.30) ed è nata dalla collaborazione con importanti istituzioni culturali cittadine quali Casa del Jazz, Teatro di Roma, l’Orchestra dell’Università Roma Tre.

Obiettivo dell’iniziativa è quello di far riscoprire o scoprire a romani e turisti anche i musei meno noti e di avvicinare tutti all’arte e alla cultura sfruttando, soprattutto per i lavoratori, il momento della pausa pranzo.

PROGRAMMA

MARTEDI 13 GIUGNO – MUSEO NAPOLEONICO
Andrea Beneventano, piano solo
Andrea Beneventano è uno dei pianisti e compositori jazz italiani più completi ed eclettici. Ha suonato con alcuni dei più grandi artisti Jazz americani come Benny Golson, Steve Grossman, Jon Faddis e molti altri.
In collaborazione con la CASA DEL JAZZ

GIOVEDI 15 GIUGNO – MUSEO CARLO BILOTTI
J. Field: Notturno No. 4; F. Chopin: Notturno op. 48 No.1; A. Scrjabin: Notturno op 5 No.2; E. Grieg: Notturno op 54 No. 4; C. Debussy: Notturno; O. Respighi: Notturno
Linda Malgieri, pianoforte
In collaborazione con ROMATRE ORCHESTRA

MARTEDI 20 GIUGNO – MUSEO GIOVANNI BARRACCO
J. S. Bach: Suite per violoncello n. 2 in re minore BWV 1008
Marco Simonacci, violoncello
In collaborazione con ROMATRE ORCHESTRA

GIOVEDI 22 GIUGNO – MUSEO CARLO BILOTTI
L. v. Beethoven: Sonata n. 8 in do minore op. 13 “Patetica”; R. Wagner / F. Liszt: Morte di Isotta; F. Chopin: Polacca in la bemolle maggiore op. 53
Federico Ercoli, pianoforte
In collaborazione con ROMATRE ORCHESTRA

MARTEDI 27 GIUGNO – MUSEO NAPOLEONICO
Paolo Tombolesi, piano solo
Paolo Tombolesi ha esplorato molti campi musicali, accumulando esperienze assai differenti, sia come pianista che come tastierista. In questa sede presenterà un repertorio di proprie composizioni originali, che proprio nella libertà del “piano solo” riescono a esprimere una sintesi delle sue molteplici esperienze e ricerche musicali, jazzistiche e non.
In collaborazione con la CASA DEL JAZZ

MARTEDI 4 LUGLIO – MUSEO NAPOLEONICO
J. S. Bach / F. Busoni: Due preludi corali BWV 645, BWV 734
L. v. Beethoven: Sonata n. 23 in fa minore op. 57 “Appassionata”
Jacopo Foresin, pianoforte
In collaborazione con ROMATRE ORCHESTRA

GIOVEDI 6 LUGLIO – MUSEO CARLO BILOTTI
S. Rachmaninoff: Vocalise; C. Franck: Sonata in la maggiore; F. Martin: Ballade
Michele Fiore, flauto – Nadia Masini, pianoforte
In collaborazione con ROMATRE ORCHESTRA

MARTEDI 11 LUGLIO – MUSEO NAPOLEONICO
J.S. Bach: Sonata in si minore per flauto BWV 1030; C. Saint Saens: Romanza; F. Poulenc: Sonata per flauto
Francesca Bruno, flauto; Alessandro Romagnoli, pianoforte
In collaborazione con ROMATRE ORCHESTRA

GIOVEDI 13 LUGLIO – MUSEO CARLO BILOTTI
R. Schumann: Romanze per clarinetto e pianoforte; J. Brahms: Sonata per clarinetto e pianoforte in mi bemolle maggiore n. 2 op. 120
Marta Nizzardo, clarinetto – Umberto Laureti, pianoforte
In collaborazione con ROMATRE ORCHESTRA

MARTEDI 18 LUGLIO – MUSEO NAPOLEONICO
Campanile in due battute…
Si tratta di una divertente composizione di atti unici, monologhi e tragedie in due battute tratte dalla sterminata ed inconfondibile opera di Achille Campanile.
Con Simone Francia e Arianna Pozzoli, accompagnati da un pianista.
In collaborazione con il TEATRO DI ROMA

GIOVEDI 20 LUGLIO – MUSEO BILOTTI
Campanile in due battute…
Si tratta di una divertente composizione di atti unici, monologhi e tragedie in due battute tratte dalla sterminata ed inconfondibile opera di Achille Campanile.
Con Simone Francia e Arianna Pozzoli, accompagnati da un pianista.
In collaborazione con il TEATRO DI ROMA

MARTEDI 25 LUGLIO – MUSEO GIOVANNI BARRACCO
J. S. Bach: Suite per violoncello n. 1 in sol maggiore BWV 1007
Angelo Maria Santisi, violoncello
In collaborazione con ROMATRE ORCHESTRA

Fabio Pompei

Author: Fabio Pompei

Nato e cresciuto a Roma, laureato in Ingegneria Informatica ha poi proseguito gli studi con il dottorato di ricerca in Ingegneria Elettronica presso l’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata” dove si occupa di programmi europei di ricerca sulle Smart City. Nel 2011 a Lecce ha ricevuto il premio “Fibonacci” ed è stato nominato “Informatico dell’Anno”. Attualmente Quadro in una nota azienda di telecomunicazioni dove ha seguito anche attività internazionali (Spagna e sud-america). Professore in un ateneo romano è titolare delle cattedre di: “Sistemi e Tecnologie Web” e di “Calcolatori e Sistemi Operativi” – corso di laurea in Ingegneria Informatica. Appassionato della città di Roma, di cultura e di politica.

Share This Post On

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *