Visita a Santa Cecilia: dalla cripta di 2000 anni alla Chiesa ricca di capolavori

  • Appuntamento: sabato 27 ottobre ore 15:40 in Piazza Santa Cecilia in Trastevere davanti la Chiesa
  • Orario inizio: 16:00 (termine visita alle ore 17:30)
  • Costo unico per associati 2018: 9€
  • Costo unico per NON associati: 15€ (comprende iscrizione associazione neaPOLIS/Roma Nascosta fino al 31 dicembre 2018) 
  • Costo speciale per famiglie: gli UNDER 18  3€ (comprensivo di quota associativa e biglietto di ingresso)
  • Invalidi: 10€ (comprensivi della quota associativa e  del biglietto di ingresso)
  • PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA: scrivendo una mail a info@romanascosta.net o mandando SMS o WhatsApp al numero 3801473193.

Alcune anticipazioni…

La Basilica dedicata alla martire Cecilia sorge nel cuore della vecchia Trastevere sul sito che, probabilmente, era occupato dalla casa dove la giovane martire abitava insieme al suo sposo Valeriano e dove subì il martirio. Al IX secolo risale la costruzione del primo nucleo dell’attuale basilica che nel Medioevo (XII e XIII secolo) sarà ampliato con la costruzione del portico, del campanile e del chiostro. La basilica è ancora oggi meta di pellegrinaggio e rappresenta uno dei più interessanti esempi di continuità di vita di un polo santuariale in cui si mescolano capolavori di epoche e significati diversi: classicismo, arte paleo-cristiana, medievale e opere di eccezionale importanza come il famoso ciborio di Arnolfo di Cambio. E inoltre, un capolavoro assoluto del Barocco: la commovente scultura di Stefano Maderno raffigurante la martire Cecilia nella posizione in cui fu rinvenuta durante il Giubileo del 1600.
Infine, faremo un tuffo indietro di quasi duemila anni: rimarrete stupiti dai sotterranei…

Author: Redazione Nèa Polis

Potete contattarci alla mail redazione@neapolisroma.it

Share This Post On

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *