ZeroTruffe una iniziativa de Il Salvagente per i consumatori

zerotruffe il salvagente

ZeroTruffe

ZeroTruffe presentato a Roma – Si è svolta il 6 giugno mattina la prima edizione del Premio ZeroTruffe, ideato dal mensile Il Salvagente per premiare tutte le aziende finora certificate dal bollino di garanzia, creato lo scorso anno come strumento di valore per consentire alle realtà virtuose di distinguersi grazie alla qualità certificata dei prodotti e dei servizi proposti sul mercato.

Riccardo Quintili

Il direttore del Salvagente Riccardo Quintili ha dato il via alla cerimonia con queste parole:

“Lo sappiamo, molte aziende ci percepiscono come rompiscatole. Quelli che vanno a caccia di magagne, quelli a cui non basta che si rispetti la legge… Lo sappiamo e siamo ben felici di aver acquisito un ruolo del genere dopo anni di inchieste giornalistiche, test comparativi e servizi sui temi dei diritti e dei consumi. Ma il ruolo del Salvagente non può essere quello, pur fondamentale, di cane da guardia dei poteri economici. Oltre a far crescere la coscienza dei consumatori deve poter far crescere anche le parti migliori del mercato, le aziende virtuose che faticano a distinguersi da quelle meno attente alla correttezza o alla salute dei propri clienti”.

La location

L’evento, che si è tenuto nella splendida cornice della Casa del Cinema di Roma, è iniziato con lo spettacolo teatrale “6…niente”, scritto da Ludovica Valeri, una serie di dialoghi per mettere in scena uno spaccato della società rispetto alle tematiche che hanno fatto del Salvagente l’unica rivista in edicola interamente dedicata ai consumatori e ai loro diritti.

UNO STRUMENTO PER RICONOSCERE ED ESSERE RICONOSCIUTI

L’idea di creare il marchio Zero Truffe, un anno fa è venuta a Matteo Fago, editore del giornale. Che così la sintetizza: “Se le analisi comparative che il Salvagente fa da sempre sono lo strumento che è possibile utilizzare non solo per individuare il prodotto che non va bene, ma anche per trovare quello di eccellenza, andava individuato un nuovo strumento che desse il modo alle aziende virtuose di spiccare rispetto a tutte le altre. Oggi posso affermare che quel sogno è pronto a ‘crescere’ e calarsi nel mondo reale”.

COSA C’È DIETRO IL BOLLINO ZEROTRUFFE

È servito un anno di lavoro, condotto per selezionare e controllare le aziende che aspiravano a esporre il “bollino” del Salvagente e che si sono dovute sottoporre a rigorose analisi e capitolati ben più severi di quelli previsti dalle leggi e dalle regole europee. Dal controllo dei contratti di vendita, effettuato da docenti universitari di diritto, per le aziende di servizi o di non food, per evitare che formule ambigue, seppur in regola con le norme, finiscano per svantaggiare i consumatori, al rispetto di quanto promesso nelle pubblicità in qualunque forma siano presentate. Oppure la garanzia che le testimonianze – che spesso diventano uno degli strumenti più efficaci di marketing – siano vere e non frutto della fantasia dei pubblicitari.
E ancora, nel campo dell’alimentare, che gli eventuali residui di pesticidi presenti nel prodotto siano di gran lunga inferiori a quelli consentiti e ancora più bassi quando sono presenti diverse molecole contemporaneamente, per evitare i rischi di un effetto cocktail che ancora le leggi non hanno preso in considerazione.

TRASPARENTI, SEMPRE

La trasparenza e l’indipendenza del certificato Zero Truffe che il Salvagente concede ai prodotti e che le aziende inizieranno a esporre nelle confezioni è garantita dalla pubblicazione sul sito www.zerotruffe.it dell’elenco delle prove alle quali sono state sottoposte e dei risultati che hanno guadagnato. Oltre ovviamente al capitolato che è stato sottoscritto dai produttori.

LE AZIENDE PREMIATE

Ecco l’elenco delle nove aziende che hanno ricevuto il premio ZeroTruffe e i prodotti che sono stati esaminati.
La Molisana – azienda fondata nel 1912, specializzata nella produzione e distribuzione di pasta a livello internazionale.
Prodotto certificato: “Le classiche” e “Le Integrali”

La Molisana S.P.A.

Monini – azienda fondata nel 1920, che produce e distribuisce olio extravergine di oliva a livello internazionale.
Prodotto certificato: “Classico” e “Granfruttato”

Monini S.P.A.

Monge – azienda fondata nel 1963, specializzata in alimenti per cani e gatti.
Prodotto certificato: “Monge Natural SuperPremium”

Monge & C. S.p.A.

Assicuratore Facile – agenzia di consulenza assicurativa attivo in tutta Italia.
Servizio certificato: sistema “Futuro senza sorprese”

Assicuratore Facile Srl

IMC Holding – società di distribuzione pannelli fotovoltaici per aziende e privati.
Prodotto certificato: “Fotovoltaico Semplice”

Interactive Marketing Company Srl

SMA Road Safety – azienda produttrice e distributrice di attenuatori d’urto nel settore della viabilità e la sicurezza stradale.
Prodotto certificato: sistema “Leonidas”

SMA Road Safety Srl

Steps Soluzioni – azienda di consulenza specializzata in anomalie finanziari e problematiche patrimoniali.
Servizio certificato: “Legge3”

Steps Srl

Food Delivery Packaging – azienda specializzata nella produzione e distribuzione di contenitori innovativi per la pizza da asporto in tutto il territorio italiano.
Prodotto certificato: “Vinni Pizza Box”

Food Delivery Packaging Srl

Mercury training Group SA – azienda di formazione, consulenza e metodologia orientata a creare sistemi di marketing e vendita virtuosi, trasparenti ed efficaci.
Servizio premiato: “Metodo Merenda”

Mercury Training Group SA

Riferimenti

Il Salvagente

Fabio Pompei

Author: Fabio Pompei

Nato e cresciuto a Roma, laureato in Ingegneria Informatica ha poi proseguito gli studi con il dottorato di ricerca in Ingegneria Elettronica presso l’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata” dove si occupa di programmi europei di ricerca sulle Smart City. Nel 2011 a Lecce ha ricevuto il premio “Fibonacci” ed è stato nominato “Informatico dell’Anno”. Attualmente Quadro in una nota azienda di telecomunicazioni dove ha seguito anche attività internazionali (Spagna e sud-america). Professore in un ateneo romano è titolare delle cattedre di: “Sistemi e Tecnologie Web” e di “Calcolatori e Sistemi Operativi” – corso di laurea in Ingegneria Informatica. Appassionato della città di Roma, di cultura e di politica.

Share This Post On

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *