Bando Fermenti: nasce il primo social italiano sul turismo esperienziale

Bando Fermenti: nasce il primo social italiano sul turismo esperienziale

Bando Fermenti, nasce il primo social italiano sul turismo esperienziale con il progetto “Italia Nascosta: smart tourism”

 

Il bando Fermenti è stato progettato dal Dipartimento Politiche giovanili della Presidenza del Consiglio dei Ministri, in collaborazione con il laboratorio della “Apple” dell’Università Federico II di Napoli, per selezionare le migliori idee progettuali (start up) che potessero contribuire a trasformare in positivo il nostro paese. L’associazione neaPOLIS/Roma Nascosta è risulta vincitrice di questo importante bando con il progetto “ITALIA NASCOSTA: SMART TOURISM” con il quale intende creare e sviluppare una piattaforma digitale denominata “youCicero”, dedicata al turismo esperienziale. L’idea di partenza è semplice: chiunque può diventare “cicerone” del paese/quartiere che abita perché è l’unico a conoscerne i suoi segreti. Ci si potrà iscrivere come guida o accompagnatore per far scoprire luoghi insoliti, oppure come “cicerone social” per condividere esperienze ed incontrare altri locals (andando ad esempio a vedere una partita di calcio allo stadio o a mangiare una pizza a Trastevere) o per stare in compagnia in una città che non si conosce. Ogni utente sarà libero di proporre esperienze originali che rispecchiano il proprio vissuto umano e professionale, entrando così in contatto con altri utenti che hanno interessi simili. I futuri “ciceroni” avranno anche l’opportunità di guadagnare dalle attività esperienziali che proporranno, decidendo liberamente se organizzarle gratuitamente e/o a pagamento.

Per gli utenti più originali, ITALIA NASCOSTA: SMART TOURISM realizzerà gratuitamente un video di presentazione per raccontare al meglio le attività esperienziali proposte.

Il progetto si concentrerà inizialmente nella Capitale e nelle provincie della Regione Lazio per creare una piattaforma che diventi punto di partenza e di riferimento per chiunque voglia entrare in contatto con i suoi abitanti. Al progetto hanno aderito importanti partners come l’Ente Nazionale del Turismo Italiano (ENIT), l’Associazione Nazionale Proloco italiane, La Lega delle Autonomie (ALI). La Piattaforma consentirà agli utenti di offrire anche “esperienze solo online”. Siamo convinti che quando l’emergenza sanitaria terminerà la voglia di viaggiare ed incontrarsi sarà tantissima: noi ci stiamo preparando per questo momento. Tra pochi giorni potrai cominciare a seguirci sui social: cosa aspetti ad entrare nella prima Community esperienziale per scoprire luoghi nascosti e conoscere nuove persone con le tue stesse passioni?

Per informazioni puoi scrivere al seguente indirizzo: associazione@neapolisroma.it

Fonte immagine: Pixabay

Avatar

Redazione Nèa Polis

Potete contattarci alla mail redazione@neapolisroma.it