Accedere gratuitamente ai Musei di Roma: MIC – Musei in Comune

La MIC – Musei in Comune

La MIC – Musei in Comune è una nuova iniziativa che al costo di 5 euro offre l’accesso illimitato per 12 mesi nei Musei in Comune e nei siti storico artistici e archeologici della Sovrintendenza.

La carta è rivolta ai residenti a Roma, ai domiciliati temporanei a Roma, quindi persone che dimorano temporaneamente a Roma da almeno 4 mesi e richiedono, per un massimo di ulteriori 8 mesi, l’iscrizione nello Schedario della Popolazione Temporanea (SPT) all’Ufficio cambi di residenza del Municipio di appartenenza, e agli studenti di Università pubbliche e private presenti nel territorio cittadino.

E’ possibile acquistare la card on line all’indirizzo: http://miccard.museiincomuneroma.it o presso i Musei e i Punti Informativi presenti in città.

Informazioni generali

Ha una validità di 12 mesi dalla data di attivazione ed è rinnovabile; la card consente di presentarsi, muniti di un documento di riconoscimento, direttamente all’ingresso del Museo senza passare per la biglietteria;
si può comprare presso i Musei Capitolini, Centrale Montemartini, Mercati di Traiano – Museo dei Fori Imperiali, Museo di Roma, Museo di Roma in Trastevere, Musei di Villa Torlonia: Casino dei Principi / Casino Nobile / Casina delle Civette, Museo dell’Ara Pacis, Museo Civico di Zoologia, Galleria d’Arte Moderna, Museo Giovanni Barracco, Museo Napoleonico, Museo Carlo Bilotti, Museo Pietro Canonica, Museo della Repubblica Romana e della Memoria Garibaldina, Museo delle Mura, Villa di Massenzio o i Tourist Infopoint (Termini, Nazionale, Minghetti, Sonnino, Fori Imperiali, Navona, Castel Sant’Angelo, Ciampino, Fiumicino);
La MIC – Musei in Comune è nominativa e va accompagnata sempre da un documento di riconoscimento.

Come si acquista

Per acquistarla è necessario presentare un documento che attesti il possesso del requisito (residenza, domicilio temporaneo, iscrizione universitaria all’anno in corso), lasciare i propri dati e firmare la dichiarazione di consenso al trattamento dei dati personali; la persona che compila il modulo dovrà presentarsi fisicamente con un documento di riconoscimento presso uno dei punti di acquisto/ritiro della MIC.

E’ anche possibile acquistare la MIC per un’altra persona presentando: una copia del documento di identità, il modulo richiesta dati MIC (compresa informativa e consenso) compilato e firmato dalla persona interessata, la delega dell’acquirente. Nella delega si dovranno riportare le anagrafiche del delegante, le anagrafiche del delegato e la specifica della finalità della delega (delega per acquisto o ritiro Mic per conto del delegante).

E’ possibile acquistare la MIC – Musei in Comune anche on line al prezzo di € 5,00 + € 1,00; la card dovrà essere attivata e ritirata presso i Musei in Comune e i Tourist Infopoint; è possibile ritirare la MIC per un’altra persona presentando: una copia del documento di identità, il modulo richiesta dati MIC (compresa informativa e consenso) compilato e firmato dalla persona interessata, la delega dell’acquirente. Nella delega si dovranno riportare le anagrafiche del delegante, le anagrafiche del delegato e la specifica della finalità della delega (delega per acquisto o ritiro Mic per conto del delegante).

Quali sono i Musei visitabili con MIC – Musei in Comune

I Musei in Comune gratuiti solo per i possessori della MIC card sono:

Musei Capitolini
Centrale Montemartini
Mercati di Traiano Museo dei Fori Imperiali
Museo dell’Ara Pacis
Museo di Roma
Galleria d’Arte Moderna
Museo di Roma in Trastevere
Musei di Villa Torlonia (Casino dei Principi / Casino Nobile / Casina delle Civette)
Museo Civico di Zoologia

I possessori della MIC card hanno diritto all’ingresso gratuito ai siti storico artistici e archeologici della Sovrintendenza previa verifica delle modalità di ingresso.

Resta invece ad ingresso gratuito, per chiunque, a prescindere dal possesso della MIC, l’accesso ai seguenti Musei in Comune:

Museo di Scultura Antica Giovanni Barracco
Museo delle Mura
Museo di Casal de’ Pazzi
Villa di Massenzio
Museo della Repubblica Romana e della memoria garibaldina
Museo Napoleonico
Museo Pietro Canonica a Villa Borghese
Casa Museo Alberto Moravia
Museo Carlo Bilotti Aranciera di Villa Borghese
Bookshop e caffetterie dei Musei in Comune – sconto 10% per i possessori della MIC card

I possessori della MIC card hanno diritto ad uno sconto del 10% nelle caffetterie dei Musei in Comune – attualmente presenti al Museo di Roma, ai Musei Capitolini, e al Museo Carlo Bilotti – e a uno sconto del 10% nei bookshop e punti vendita di Musei Capitolini, Centrale Montemartini, Mercati di Traiano, Museo dell’Ara Pacis, Museo di Roma, Musei di Villa Torlonia, Museo Civico di Zoologia, Galleria d’Arte Moderna, Museo di Roma in Trastevere, Museo Giovanni Barracco, Museo Napoleonico, Museo Carlo Bilotti, Museo Pietro Canonica, Museo della Repubblica Romana e della Memoria Garibaldina, Museo delle Mura, Villa di Massenzio.

Si tratta di una iniziativa che consente ai residenti di semplificare l’accesso ai monumenti e di conoscere meglio la propria città.

Fabio Pompei

Author: Fabio Pompei

Nato e cresciuto a Roma, laureato in Ingegneria Informatica ha poi proseguito gli studi con il dottorato di ricerca in Ingegneria Elettronica presso l’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata” dove si occupa di programmi europei di ricerca sulle Smart City. Nel 2011 a Lecce ha ricevuto il premio “Fibonacci” ed è stato nominato “Informatico dell’Anno”. Attualmente Quadro in una nota azienda di telecomunicazioni dove ha seguito anche attività internazionali (Spagna e sud-america). Professore in un ateneo romano è titolare delle cattedre di: “Sistemi e Tecnologie Web” e di “Calcolatori e Sistemi Operativi” – corso di laurea in Ingegneria Informatica. Appassionato della città di Roma, di cultura e di politica.

Share This Post On

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *